10/05/2019 GIAPPONE - I finanziamenti delle startup giapponesi aumentano di 8 volte in 5 anni
I fondi di venture capital sono saliti del 50% a 345,7 miliardi di yen ($ 3,09 miliardi) lo scorso anno fiscale, lo scorso anno fiscale, ben al di sopra del totale di circa 220 miliardi di yen da IPO, secondo i dati raccolti dalla societÓ di consulenza Recof di fusioni e acquisizioni.
L'impennata negli ultimi anni Ŕ legata all'aumento dell'open innovation. Le aziende, preoccupate di rimanere indietro se provano a gestire lo sviluppo da sole, stanno investendo nelle startup come un modo per sfruttare in modo pi¨ efficace la loro nuova tecnologia.
Questo rappresenta un cambiamento epocale per le startup giapponesi. Le societÓ alle prime armi avevano tradizionalmente raccolto denaro principalmente attraverso le IPO, in quanto le istituzioni finanziarie e le imprese consolidate erano caute nel rischiare denaro per le imprese non provate.
Le startup nella tecnologia finanziaria sono tra i beneficiari. Origami, operatore di piattaforme di pagamento mobili, ha dichiarato lo scorso settembre di aver garantito 6,7 miliardi di yen da investitori tra cui Toyota Motor, Toyota Finance. Il fornitore di software di contabilitÓ basato su cloud Freee ha annunciato il mese precedente di aver raccolto un totale di 6,5 miliardi di yen da MUFG Bank, Line e altri.

(vedi tutte le notizie)